CategoriesRicette!

Carciofi alla romana

Ingredienti

  • 8 carciofi mammola o romaneschi
  • 1 limone
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • mentuccia romana
  • olio extravergine di oliva Punzo
  • sale
  • pepe nero

 

Preparazione

  1. Per realizzare i carciofi alla romana iniziate a pulire le mammole staccando con le mani le foglie esterne più dure. Tagliate loro il gambo, lasciandone circa mezzo centimetro dalla base, e tagliate anche la punta. Scavatele al centro con un cucchiaino per eliminare il fieno e mano a mano che sono pronte strofinatele con la metà di un limone. Sfilettate anche i gambi per eliminare la parte esterna più fibrosa. Preparate un trito fine con i gambi, gli spicchi d’aglio, il prezzemolo e qualche foglia di mentuccia. Insaporite quindi con olio Punzo, sale, una macinata di pepe e mescolate bene.
  2. Allargate la corolla dei carciofi e riempiteli con un po’ del composto preparato.
  3. Adagiateli, quindi, in un tegame dai bordi piuttosto alti, disponendoli con la parte ripiena verso il basso. Dovranno essere piuttosto stretti fra loro. Versatevi un paio di bicchieri d’acqua e irrorateli con 3-4 cucchiai d’olio Punzo. Copriteli e cuocete a fiamma moderata per circa 1 ora.
  4. Quando sono teneri ritirate dal fuoco, trasferite i carciofi alla romana su un piatto da portata e serviteli caldi o tiepidi.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *