CategoriesRicette!

Churros

I churros sono dei dolcetti fritti tipici della Spagna. Si acquistano presso le bancarelle agli angoli delle strade, ma è in uso prepararli anche in casa, soprattutto per la colazione domenicale o durante i giorni di festa, intinti in una tazza di cioccolata calda.

Ingredienti

  • Burro: 120 g
  • Farina 00: 125 g
  • Uova: 2
  • Zucchero: 20 g
  • Acqua: 250 ml
  • Sale fino: 1 pizzico
  • Olio di semi di arachide Lolì: q.b.
  • Zucchero a velo: q.b.

 

Preparazione

  1. Per preparare i churros, accendete il fuoco e scaldate l’acqua in un pentolino dal fondo spesso; aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere mescolando con una spatola; aggiungete un pizzico di sale, unite il burro e mescolate ancora fino a quando si sarà sciolto.
  2. A quel punto aggiungete la farina, rimestate continuamente il composto con una frusta per fare in modo che non si formino grumi.
  3. Lasciate cuocere a fuoco medio, mescolando fino a che sul fondo della pentola non si sarà formata una patina bianca. A quel punto spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il composto all’interno della pentola stessa. Quando si sarà raffreddato trasferitelo in una planetaria dotata di frusta per impastare. Azionate la frusta.
  4. Versate un uovo alla volta, aspettando che si assorba prima di aggiungere l’altro; fatelo assorbire all’impasto e quando avrete ottenuto una pasta lucida e morbida allora sarà pronta. Trasferite la massa in una sac-a-poche dotata di bocchetta a stella di media grandezza.
  5. Per la frittura: in un pentolino dai bordi alti fate scaldare l’olio di semi di arachide Lolì portandolo a una temperatura di 165°, controllando la temperatura con un termometro per alimenti. Quando l’olio sarà caldo, spremete l’impasto direttamente nel pentolino così da formare dei bastoncini della lunghezza di 10 cm circa, tagliando l’estremità con delle forbici.
  6.  Fate cuocere i churros 2-3 minuti rigirandoli per fare in modo che si dorino perfettamente. Quindi trasferiteli su un vassoio foderato con carta assorbente e cospargeteli di zucchero. Potete anche condirli con della cannella in polvere se preferite.
  7. Conservate l’impasto in frigorifero nella sac-a-poche per 12 ore al massimo. Si consiglia di consumare i churros appena cotti, facendoli leggermente intiepidire.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *