Categories30 usi alternativi dell'olio d'oliva

Olio d’oliva contro il mal d’orecchio

Tutti conosciamo gli usi più comuni dell’olio d’olio di oliva, tutti totalmente legati al mondo culinario: Per condire, friggere, abbellire e insaporire i cibi. Ma cerchiamo di allargare un po’ le nostre vedute e immaginiamo gli usi più svariati di questo straordinario prodotto, così ricco di sostanze nutritive, in particolare la vitamina E, piena di radicali liberi che contrastano l’invecchiamento della pelle; la vitamina A, che impedisce la secchezza delle mucose; il beta-carotene, che dona elasticità alla pelle; degli acidi che sono cicatrizzanti.

Sono innumerevoli gli usi alternativi dell’olio dell’oliva, che proprio grazie a queste sue caratteristiche si presta in maniera ottimale ad altri impieghi, donando sicuramente quel lato salubre e benefico che manca ai metodi più convenzionali. Nello specifico, con questa nuova rubrica, vogliamo indicare 30 utilizzi possibili dell’olio d’oliva.

Facile da usare l’olio d’oliva Punzo è ricco di proprietà benefiche. Quello che vi proponiamo è la procedura da seguire per medicare l’orecchio in caso di dolore dovuto sia alla presenza di cerume in eccesso, sia alla presenza di un’infezione:

  1. Versare 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva in una padella larga e posizionarla su una fiamma molto bassa.
  2. Mentre l’olio si scalda, prendere un paio di spicchi d’aglio e tritarli finemente.
  3. Aggiungere gli spicchi d’aglio nell’olio di oliva caldo e aspettare che vengano assorbiti bene.
  4. Spegnere il fuoco, mettere l’olio in un contenitore di vetro e lasciarlo raffreddare un po’.
  5. Quando l’olio si sarà intiepidito (verificarlo mettendo una goccia sul dorso del polso), prendere un batuffolo di cotone e immergerlo nell’olio caldo. A questo punto inserire delicatamente il cotone imbevuto di olio caldo nell’orecchio. Per fare questa operazione la persona con l’orecchio da curare deve sdraiarsi su un fianco con l’orecchio rivolto verso l’alto. Questo aiuterà l’olio a fluire verso il basso nel condotto uditivo.
  6. Dopo pochi minuti sentirete fluire il liquido composto dal condotto uditivo verso l’esterno, il quale porterà con sé tutta la sporcizia, e con essa il dolore!

Semplice, naturale ed efficace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.