CategoriesRicette!

Tagliatelle alla barbabietola, stracciatella e nocciole

Ingredienti

  • 320 g di tagliatelle
  • 200 g di stracciatella di burrata
  • 40 g di nocciole
  • 2/3 barbabietole già cotte
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva Punzo

 

Preparazione

  1. Per preparare le tagliatelle alla barbabietola, stracciatella e nocciole, per prima cosa mettete a bollire l’acqua per la pasta. Nel mentre, frullate le barbabietole già cotte e filtrate il succo ottenuto con un colino. Per questa preparazione potete anche usare delle barbabietole crude, che danno al piatto un sapore meno dolce e più acidulo. In questo caso avrete bisogno di un estrattore: tagliate a metà o a fette (comunque non troppo sottili) le barbabietole crude a seconda della grandezza della bocca dell’estrattore. Una volta ricavato il succo dalle barbabietole cotte o crude, mettetelo da parte. Tritate grossolanamente le nocciole e conservatele.
  2. Cuocete le linguine per 7 minuti e scolatele conservando un po’ d’acqua di cottura. Versate in una padella un paio di cucchiai del succo di barbabietola e un filo di olio Punzo e unite le tagliatelle. Mescolate, versate un altro cucchiaio di succo di barbabietola e rimescolate, mantecando con l’acqua di cottura per un paio di minuti. Il risultato sarà quello di una pasta colorata in modo omogeneo.
  3. Porzionate la pasta sul piatto, dandole con la forchetta la classica forma a nido, per renderla elegante e raffinata come al ristorante: aggiungete sulla sommità un cucchiaio di stracciatella di burrata e il trito di nocciole. Spolverizzate con un po’ di pepe nero e servite le tagliatelle alla barbabietola, stracciatella e nocciole.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *